Sanremo 2015: i voti delle prime 10 canzoni in gara

sanremo-cantanti-bigNella serata d’apertura del Festival di Sanremo 2015 cantano i primi 10 big in gara. The Music Drink ha espresso la sua opinione su questi brani. Curiosi?

Chiara Galiazzo: voto 5
Nulla di Straordinario. Canzone insipida che non regala emozioni. Testo banale, melodia piatta. Esplode la voce potente di Chiara ma si disperde nel vento.

Gianluca Grignani: Voto 6
Non rispecchia le aspettative. Sogni infranti é un brano che trasmette certamente sensazioni, ma ha bisogno di essere ascoltata più volte. A primo impatto non sono chiare le parole e la musica pare una copia degli ultimi pezzi di Grignani. Per ora 6 politico.

Alex Britti: Voto 7,5
La chitarra anche in Un attimo importante non può mancare: é quel tocco in più che rende il brano diverso dagli altri. Una storia d’amore che é da portare sul piedistallo, che Britti accentua con note di blues alla chitarra, senza essere attorniato dalla base strumentale.

Malika Ayane : voto 5,5
Adesso e qui é un pezzo banale. La canzone (e la voce) non sembrava la sua. É solo una ripetizione del ritornello, forse voluta per rappresentare in toto l’argomento del brano, ovvero l’abitudine, la monotonia. Da Ayane ci si aspetta di più.

Dear Jack: voto 4,5
Il mondo esplode tranne noi é semplice. Troppo semplice. Classica canzone da Radio Jukebox. Adatta per un pubblico di adolescenti che vivono di semplicità. Ma non adatta per un Festival.

Lara Fabian: Voto 4
Con questa Voce si torna indietro nel tempo.
Un misto tra sonorità anni ’80 e Il cerchio della vita di Ivana Spagna. Manca di originalità e di modernità.

Nek: voto 8
Fatti avanti amore é una scossa in questo calma piatta sanremese. Un brano intenso, verace, coraggioso, dalle sonorità rock ma al tempo stesso molto radiofonico. Nel pieno stile Nek.

Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi (Platinette): voto 8,5
Io sono una finestra é una canzone da piano bar, ma di una intensità estrema. Un brano che trasmette un messaggio psicologico e sociologico. La società commerciale di oggi non farà mai vincere questo brano, ma sicuramente guadagnerà il premio della critica.

Annalisa: voto 6,5
Si sente che ne Una finestra tra le stelle c’è lo zampino di Kekko dei Modá. Un brano in cui Annalisa può mostrare le sue doti vocali e la sua capacità interpretativa. Non male.

Nesli: Voto 6
Buona fortuna amore. Un brano che rasenta il rap, ricco di enfasi e di sofferenza che tocca il cuore. Non abbastanza però. Funzionerà in radio? Probabilmente sí.

Domani la seconda trance di canzoni.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...