56 candeline per Paul Young

Compie oggi 56 anni il cantante britannico Paul Young, famoso per le sue romantiche ballate soul e per l’uso del falsetto, che però abbandonerà per problemi alle corde vocali. Inizia la carriera fondando la band Streetband, con cui pubblica il singolo Toast nel 1978 ed entra nella Top 20 inglese. Nel 1980 il gruppo si scioglie e Paul ne crea un altro: Q-Tips. Il gruppo non ottiene molta fama, nonostante il successo di Letter song, così i suoi componenti si dividono due anni dopo. Dunque Paul decide di proseguire da solo. L’album d’esordio è No Parlez, con il quale riesce a vincere il disco di platino in diversi paesi. In questo disco troviamo il singolo che porterà Paul Young alla fama internazionale: Wherever I Lay My Hat (That’s My Home), cover della canzone di Marvin Gaye, rimasto in vetta alla classifica inglese per tre settimane nell’estate del 1983. Altro singolo importante del 1985 è Everytime you go away, cover di Hall & Oates, usata anche nella colonna sonora del film Un biglietto in due (1987). Paul Young sta preparando dal 2010 un nuovo album, dopo una tournèe inedita in Israele, Croazia e Nuova Zelanda.
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...